BacoliComuni FlegreiPoliticaPrimo Piano

Bradisismo, il sindaco di Bacoli tuona contro Musumeci: “La comunicazione va condivisa”

Il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo Della Ragione, si espone sulle ultime dichiarazioni del Ministro della Protezione Civile Nello Musumeci. In realtà, Della Ragione, rimprovera il modo di comunicare e diffondere notizie del Ministro.

Per il sindaco di Bacoli ogni passo e ogni novità va condivisa. Il Ministro Musumeci aveva dichiarato che c’era la possibilità di passare ad un livello di allerta arancione nei Campi Flegrei perchè c’è un’attività vulcanica in evoluzione connessa al bradisismo.

Una dichiarazione, questa, che va oltretutto in contraddizione con quanto comunicato dall’INGV tramite il suo bollettino settimanale in cui si evidenzia che: “negli ultimi 15 giorni si registra un generale rallentamento del processo deformativo che potrà essere confermato con i dati delle prossime settimane“.

“È evidente che la comunicazione deve essere condivisa soprattutto su temi cosi importanti. Al momento lo stato di allerta è di colore giallo, la linea dei sindaci è molto chiara non esiste uno stadio intermedio tra giallo e arancione. Passare ad arancione significa praticamente bloccare il territorio. Significa bloccare i flussi turistici in città, bloccare tutti coloro che vogliono entrare nei Campi Flegrei, dimezzare il numero di pazienti negli ospedali e mettere in campo azioni che vanno a devastare l’economia”, questo è quanto Della Ragione ha fatto sapere ai microfoni del TG3 regionale.

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.