Area MetropolitanaAttualitàComuni FlegreiIn Evidenza

Giro d’Italia, i ciclisti si fermano per omaggiare Sara la 21enne morta investita a Bagnoli 

Durante il Giro d’Italia che ha fatto tappa a Napoli e ai Comuni flegrei, da Monte di Procida a Bacoli e Pozzuoli, i ciclisti del Giro-E Enel si sono fermati in via Leonardi Cattolica a Bagnoli per ricordare Sara, la 21enne uccisa investita da un’auto in corsa. 

E’ stato un momento davvero commovente, tra lacrime e preghiere per la giovane ragazza rimasta vittima dell’incidente mortale la scorsa domenica 5 maggio in una delle strade ritenute più pericolose di Napoli

La carovana del Giro-E, che precede il Giro d’Italia, ha rallentato nel punto in cui è stato allestito un piccolo altare con i fiori e i ciclisti sono scesi dalle biciclette per rendere omaggio alla giovane 21enne. Lo scorso sabato alla Chiesa del Carmine si sono tenuti i funerali di Sara, con la partecipazione di centinaia di persone.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.