Sport

Stangata per la Puteolana nel post-Acerrana: due partite a porte chiuse

Si trascinano ancora in casa Puteolana le scorie del dopo Acerrana. Dopo il discutibile arbitraggio del sig. Giuseppe Pisano della sezione di Ercolano, che aveva scatenato la dura reazione della società granata arrivano le decisioni, quantomeno inaspettate, da parte del giudice sportivo Maurizio La Duca.

In particolare saranno due le partite a porte chiuse che la Puteolana dovrà disputare, a cui si aggiunge anche una multa di 500 euro. Provvedimento del giudice sportivo che si basa su quanto relazionato dal secondo assistente arbitrale e che riportiamo di seguito.

Al 26′ minuto del secondo tempo, un sostenitore della società, posto nella tribuna laterale inveiva nei confronti dello stesso e del direttore di gara, con frasi ingiuriose, minacciose ed omofobe. Al 30′ minuto del secondo tempo sempre sostenitori della Società, posti alle spalle dell’assistente arbitrale, lo attingevano con acqua e gli rivolgevano frasi ingiuriose“.

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.