Comuni FlegreiCronacaPozzuoliPrimo Piano

POZZUOLI| Strage di Monteforte Irpino: condannato l’ex amministratore delegato di Autostrade

Sulla strage avvenuta ad Avellino il 28 luglio 2013, in cui un bus di fedeli di Pozzuoli precipitò dal viadotto Acqualonga sull’A16 nella zona di Monteforte Irpino e dove ci furono 40 morti, la Corte di Appello di Napoli ha condannato a sei anni di reclusione Giovanni Castellucci, ex amministratore delegato di Autostrade per l’Italia.

L’autobus di puteolani stava tornando da un pellegrinaggio. La decisione del giudice ha anche ridotto la pena a cinque anni al dirigente di Aspi Nicola Spadavecchia e al direttore Paolo Berti. Per il dirigente Gianluca De Francesci e i dipendenti Gianni Marrone e Bruno Gerardi, la pena è scesa a tre anni.

La decisione persa dalla Corte di Appello di Napoli per Castellucci è stata uguale anche per Riccardo Mollo, dirigente che prestava servizio in quel periodo e per i dipendenti Aspi Massimo Giulio Fornaci e Marco Perna.

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.