Sport

Il Rione Terra abbatte il Lacco Ameno: termina 5 a 0 al “Chiovato”

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Non voleva cali di concentrazione mister Monaco ed i suoi ragazzi hanno risposto mettendo in campo una prova di altissimo livello e liquidano il Lacco Ameno con un rotondo 5 – 0 che ben racconta l’andamento di una gara a senso unico.

Con l’infortunio di Silvestre a fare coppia al centro della difesa con Ranieri è Capogrosso, Del Giudice e Regio sono i terzini mentre Gallo, Granata e Cirino formano la cerniera di centrocampo alle spalle del trio Corace, Carandente, Marasco Il Rione Terra parte fortissimo e fa capire subito agli ospiti isolani che oggi al Chiovato non ci saranno né negali né sconti, proprio come ormai ha trasmesso Marasco ai suoi. Passano soli 4 minuti e Corace porta subito avanti gli azzurri flegrei con una velenosa punizione che non lascia scampo a Di Maio. Dopo il gol è proprio il “10” a guidare i suoi per l’esultanza sotto gli spalti dove è seduto Emanuele Silvestre. Corace e tutti i ragazzi hanno così abbracciato virtualmente lo sfortunato capitano. Dopo il gol i flegrei non calano di intensità e trovano ancora la via della rete con lo stesso Corace e con Marasco, oggi capitano dei suoi. Si va al riposo sul 3 – 0, con mister Monaco soddisfatto della prova dei suoi. 

La ripresa rispecchia la prima frazione con il Rione Terra a tenere alti i ritmi e gli ospiti a difendersi con affanno. I padroni di casa nn calano nemmeno dopo i cambi e proprio dai subentrati nella ripresa nasce il 4 – 0. Lanuto (subentrato a Regio) imbecca perfettamente Lucignano (che aveva preso il posto di Marasco), il puntero non si lascia pregare, palo rete e cala il poker. I  flegrei non mollano la presa e Carandente, una vera e propria spina nel fianco della difesa isolana, fa cinquina con una precisa e forte conclusione. Finisce così con una “manita” la gara del Chiovato, ora testa al derby del prossimo weekend contro la Puteolana 1909.

Da quando il mister Gennaro Monaco siede sulla panchina azzurra infatti tra le mura amiche il Rione Terra ha sempre vinto, subendo gol in una sola occasione. E’ soddisfatto della prova dei suoi il condottiero flegreo: “Abbiamo fatto più di un’ora di grande calcio, non è mai facile restare concentrati e noi ci siamo riusciti, abbiamo approcciato bene e continuato meglio. Sono molto soddisfatto anche di chi è subentrato. Chi è entrato ha dato il su contributo dimostrando che siamo un grande gruppo e un’ottima squadra. Sono felice anche che vanno in rete tutti, oggi ad esempio sono andati in gol 4 attaccanti schierati”.

TABELLINO

RIONE TERRA: Navarra, Regio (46’ Lanuto), Del Giudice, Cirino, Granata, Capogrosso, Ranieri, Gallo (46’Mennella), Granata (70’Cammarota), Marasco (70’ Lucignano), Corace (65’ Scherillo), Carandente. Panchina: De Bellis, Testa, Colesanti, Di Costanzo. All. Monaco

LACCO AMENO: Di Maio, Di Meglio F., De Siano, Iacono, Tessitore, Coppa, Seprano, Boria, Oratore, Iovene, Riccio. Panchina: Di Meglio S.,Di Meglio C., Schiano, Porto, Muscariello. All. Castagna

Ammoniti: Del Giudice e Lucignano (RT), Seprato (LA)
Reti: 4’ Corace, 12’ Marasco, 32’ Corace, 72’ Lucignano, 85’ Carandente

Tag

Articoli Correlati

Ultime Notizie
Close
Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.