Area MetropolitanaCronaca

Non ce l’ha fatta Antonio, il 60enne coinvolto nel tragico incidente a Varcaturo

Non ce l’ha fatta il 60enne, Antonio Di Vaio, residente a Giugliano, coinvolto nel terribile incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di giovedì 18 aprile in via Ripuaria a Varcaturo. La vittima era alla guida dell’auto che si è scontrata con un camion.

Trasferito in codice rosso all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli, Antonio ha perso la vita a meno di 24 ore a causa delle gravi lesioni patite a seguito dell’impatto. L’uomo, infatti, era rimasto intrappolato tra le lamiere della sua auto ed è stato necessario l’intervento dei Vigili del fuoco.

Alla guida del furgone, invece, c’era 20enne di Giugliano che è stato immediatamente sottoposto agli esami alcolemici e tossicologici di cui ancora si attendono gli esiti. Il mezzo è stato sequestrato, mentre il giovane è indagato per omicidio stradale. 

La salma del 60enne è ora a disposizione dell’Autorità giudiziaria per gli accertamenti del caso. Questa la struggente dedica della sorella di Antonio: “La tua lunga malattia la conoscevamo ormai da anni fratello mio eri attaccato a un macchinario a vita “dialisi” ma tu eri un leone ma fuori al tuo viale di casa  ieri pomeriggio è stato segnato la tua morte“.

“Incidente stradale mortale, il destino è stato infame ti ha portato via dalla tua famiglia, la tua colpa è stata di trovarti al posto sbagliato nel momento sbagliato. Tra le lamiere sei uscito a pezzi una corsa in ospedale e stamattina presto te ne sei andato così senza un abbraccio e senza un perché. Che la tua anima riposi in pace Antonio, sarai sempre nei nostri cuori”.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.