AttualitàBacoliComuni FlegreiMonte di ProcidaPozzuoliPrimo PianoQuarto

Bradisismo, decreto Campi Flegrei è legge: ecco cosa prevede

Il decreto Campi Flegrei sulla prevenzione del rischio sismico nell’area flegrea ha ottenuto il via libera dal Senato. Su 139 senatori presenti, 79 hanno espresso voto favorevole, 1 contrario e 61 astenuti: il decreto varato dal Governo il 12 ottobre 2023, ora può dunque essere convertito in legge.

Come in precedenza, i gruppi di opposizione hanno annunciato l’astensione. Ma cosa prevede il provvedimento? Esso si articola di 7 articoli, eccoli nel dettaglio: il primo articolo stabilisce che le disposizioni mirano ad affrontare gli impatti dell’evoluzione del fenomeno bradisismico nell’area dei Campi Flegrei

Il secondo articolo riguarda la predisposizione di un piano straordinario che prevede quattro attività: uno studio di microzonazione sismica; analisi della vulnerabilità sismica dell’edilizia privata; analisi della vulnerabilità sismica dell’edilizia pubblica e un primo piano di misure per la mitigazione; un programma d’implementazione del monitoraggio sismico e delle strutture. 

Il terzo articolo del provvedimento Campi Flegrei definisce un piano di comunicazione rivolto alla popolazione, approvato dalla Regione Campania, in raccordo con il Dipartimento della Protezione civile. Questo piano riguarda lo sviluppo di iniziative già avviate e di altre nuove finalizzate per la diffusione della conoscenza dei rischi, con un’attenzione alle persone con disabilità. 

Il quarto articolo prevede, entro 60 giorni, la definizione del piano di emergenza, di esodo per il territorio interessato dal fenomeno bradisismico, basato sulle conoscenze di pericolosità elaborate dai Centri di competenza e conti nelle procedure da adottare in caso di emergenza.

Quinto articolo: prevede che la Regione Campania coordini le attività di verifica delle criticità nelle infrastrutture di trasporto e di altri servizi essenziali; 

Sesto articolo: prevede il potenziamento della risposta operativa territoriale di Protezione civile, ossia l’acquisizione dei materiali necessari per garantire un’efficace gestione delle loro attività, la realizzazione di aree temporanee per l’accoglienza della popolazione. Settimo e ultimo articolo: riguarda le disposizioni finanziarie.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.