AttualitàComuni FlegreiPozzuoliPrimo Piano

POZZUOLI| Il Percorso archeologico del Rione Terra riapre “temporaneamente”

Dopo oltre 5 mesi dalla chiusura, il Percorso Archeologico sotterraneo del Rione Terra rivede la luce. Potrà riaprire per tre mesi con possibile proroga dopo l’ok del tecnico incaricato dall’amministrazione per verifiche sismiche.

Lo stabilisce la determina n.478 del 23.02.2024 che rivela l’iter amministrativo per cui si è giunti alla chiusura del 29 settembre 2023, con nota prot. n.83029 del 28.09.2023 del Dirigente “per porre in essere iniziative di controllo volte a garantire la permanenza delle condizioni di sicurezza per i visitatori e per il personale impiegato a causa dell’intensificarsi dell’attività bradisismica in atto nell’area flegrea”.

Solo in data 31 ottobre 2023 il Comune di Pozzuoli ha affidato un incarico a un professionista esterno che doveva occuparsi della “verifica generalizzata della permanenza delle condizioni di sicurezza del Percorso archeologico”. 

Il percorso sotterraneo del Rione Terra però non è un bene del Comune di Pozzuoli ma appartiene alla Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per l’area metropolitana di Napoli. Quest’ultima doveva autorizzare il Comune all’apertura al pubblico per l’anno 2024.

Pertanto con nota prot. n.86465 del 10 ottobre 2023 il Comune di Pozzuoli ha trasmesso la richiesta di rinnovo dell’autorizzazione ma quest’ultima non è pervenuta in data 31 dicembre 2023, sospendendo così anche l’iter amministrativo avviato dal tecnico incaricato, volto alle verifiche di sicurezza.

Ultimo aggiornamento e risvolto: lo scorso 22 febbraio 2024 con nota prot. 0003997-P la Soprintendenza Abap per l’area metropolitana di Napoli ha autorizzato temporaneamente l’apertura al pubblico “per un periodo di 90 giorni eventualmente prorogabili per altri 90 giorni con riserva di “revocare la presente autorizzazione in qualsiasi momento, previo preavviso”.

Dopodiché non sarà possibile richiedere ulteriori autorizzazioni se non attraverso specifiche “pratiche affidate al tecnico incaricato dall’ente”.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.