AttualitàBacoliComuni Flegrei

BACOLI| Al via il primo Museo Virtuale del Parco Sommerso di Baia

Bacoli avrà il primo Museo Virtuale in Italia del Parco Archeologico Sommerso di Baia. Sorgerà all’interno dell’ex biglietteria della stazione Cumana in piazza Enzo Rigatti, dove i visitatori potranno ammirare le ricchezze della città sommersa in 3D, seduti comodamente in poltrona, attraverso un visore di realtà aumentata. 

Il taglio del nastro avverrà domenica 18 febbraio ore 17 in piazza Alcide De Gasperi alla presenza del sindaco di Bacoli Josi Della Ragione e di altre autorità. In seguito ci sarà il concerto Sigma Six Pink Floyd. 

Si tratta di un progetto di partenariato tra Comune di Bacoli e Baiae Experience per valorizzare il patrimonio archeologico del territorio flegreo, e sorgerà proprio accanto all’ingresso delle Terme di Baia

Così il sindaco bacolese Josi Della Ragione: “È dentro l’ex stazione! Bacoli avrà il primo Museo Virtuale in Italia del Parco Archeologico Sommerso più grande al mondo. Quello di Baia, la città romana in fondo al nostro mare. La si potrà ammirare, nei suoi fasti imperiali, comodamente seduti in poltrona. Con un visore, in piazza. Alla scoperta della città sommersa, in 3D”.

La inaugureremo – conclude il sindaco – domenica 18 febbraio, ore 17. Con tante autorità, tanti cittadini. Abbiamo recuperato l’ex biglietteria della stazione Cumana, da troppi anni abbandonata. Era un luogo anonimo, perduto. E la stiamo trasformando in un piccolo museo. Un progetto di partenariato, utile alla valorizzazione del nostro patrimonio archeologico. Comune di Bacoli e Baiae Experience”.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.