Comuni FlegreiPoliticaPozzuoliPrimo Piano

POZZUOLI| Biglietti troppo cari per gli eventi in Villa Avellino, Figliolia tuona: “Prezzi ingiustificabili”

Sugli eventi estivi organizzati dal Comune di Pozzuoli si è soffermato anche l’ex sindaco, ora consigliere di minoranza, Vincenzo Figliolia. La questione che ha attirato la sua attenzione è il prezzo del biglietto degli spettacoli che i i cittadini dovrebbero pagare.

Il costo, per degli eventi sponsorizzati e realizzati con fondi pubblici, è di circa 20 euro. Un prezzo troppo elevato che secondo Figliolia non doveva essere imposto, anzi, bisognava piuttosto introdurre una cifra simbolica che non pesasse alle tasche delle persone.

“Alla luce di quanto precedentemente affermato i prezzi dei biglietti (in media superiori a 20 euro) sono ingiustificabili. Si tratta di spettacoli che andranno in scena in spazi comunali, per di più finanziati con fondi pubblici e sponsorizzazioni, si sarebbe quindi dovuto fissare un prezzo simbolico, com’è sempre accaduto, per permettere a tutti di poter partecipare” fa sapere Vincenzo Figliolia.

Ma non è solo questo. L’ex sindaco si focalizza anche sulla scelta dell’Amministrazione di aver escluso dagli eventi le periferie, dunque i quartieri di Monterusciello, Licola e Toiano: “Dispiace poi che siano state lasciate fuori importanti zone della nostra città come Monterusciello, Licola e Toiano, che hanno molto da offrire e che meriterebbero attenzione e cura, pure sotto questo aspetto”.

ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.