BacoliComuni FlegreiIn EvidenzaPolitica

BACOLI| Attività di pignoramento, Forza Italia: “La società non potrà presentare atti”

A Bacoli, il partito di Forza Italia, in cui il capogruppo è il consigliere di minoranza Gianluca Schiano, afferma che la società di riscossione “Sogert”,  non potrà presentare atti di pignoramento presso terzi con ordine di pagamento.

“Per il giudice solo le pubbliche amministrazioni possono agire nei confronti dei debitori e non società private, nonostante operino per conto di Enti pubblici. Una sentenza del Tribunale di Cassino che, se non è una rivoluzione, poco ci manca!

La Sogert Spa, società privata, che per conto di molti Enti locali (tra cui il Comune di Bacoli) provvede alla riscossione dei tributi non pagati, non potrà presentare atti di pignoramento presso terzi con ordine di pagamento. E quelli già fatti qui a Bacoli per le multe, a partire da questa estate, sono, quindi, illegittimi!

E’ quanto stabilito dal giudice Rosanna Gentile del Tribunale di Cassino. Il giudice ha accolto l’istanza del legale e ha evidenziato che alla Sogert si applica quanto già previsto dal Tribunale di Milano del 2016 secondo il quale “una società a responsabilità limitata, ancorché concessionaria esercente servizio pubblico e benché partecipata di secondo grado da Enti pubblici territoriali, non ha il potere di emettere ingiunzione per il recupero crediti”.

Secondo la sentenza infatti “il potere di emettere l’ingiunzione è dalla legge riconosciuto alla sola pubblica amministrazione in senso stretto, intesa come Ente amministrativo pubblico, dotato di soggettività pubblicistica”. La Sogert, invece, non è una pubblica amministrazione dal punto di vista soggettivo.

Il giudice ha evidenziato che, effettivamente, “non appare ipotizzabile un’interpretazione analogica, né estensiva di tali disposizioni. L’ingiunzione opposta è quindi illegittima in quanto emessa in totale carenza di potere da un soggetto privatistico”.

Chi risarcirà, adesso, i tanti Bacolesi che si sono visti pignorare i conti, peraltro con il blocco di cifre di gran lunga superiore a quella dovuta? Una figuraccia alla volta con i contribuenti e ci rivediamo alle elezioni”, questo quanto fatto sapere da Forza Italia.

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.