AttualitàComuni FlegreiIn EvidenzaPozzuoli

Forte scossa a Pozzuoli, l’onorevole Caso (M5S): “Accelerare con verifiche degli edifici”

Dopo la scossa di magnitudo 3.4 che questa mattina ha fatto tremare la terra tra Pozzuoli e Napoli, arrivano anche le reazioni della politica. Dopo le rassicurazioni giunte dal primo cittadino puteolano Gigi Manzoni, il deputato del Movimento 5 Stelle, Antonio Caso, chiede di attuare nel più breve tempo possibile le misure previste dal “Decreto Campi Flegrei”.

“La scossa di stamattina di magnitudo 3.4 ha generato paura tra i cittadini che, nelle aree vicino all’epicentro al confine tra Pozzuoli e Napoli, sono scese in strada. Non bisogna più perdere tempo con l’attuazione delle misure previste dal Decreto “Campi Flegrei”. È da circa un mese che sollecito il Ministro Musumeci sul punto e finalmente lo scorso 26 febbraio, con circa due mesi di ritardo, è arrivato l’ok al piano straordinario di verifica della vulnerabilità sismica degli edifici pubblici e privati.

Sbloccati da Giorgetti i 6,5 milioni per le verifiche ed i circa 37 milioni per i primi interventi sugli edifici pubblici strategici. Occorre utilizzare presto, accorciando i tempi previsti da cronoprogramma, e bene queste risorse e far partire immediatamente la campagna informativa per i cittadini”. Lo dichiara il deputato flegreo del M5S, Antonio Caso.

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.