AttualitàBacoliComuni FlegreiMonte di ProcidaPozzuoliPrimo PianoQuarto

Tamponi per chi rientra dall’estero: l’appello dell’Asl

In merito all’effettuazione dei tamponi a cittadini residenti sul territorio dell’ASL Napoli 2 Nord di rientro dall’estero, il Dipartimento di Prevenzione ha già ricevuto oltre 2000 richieste all’indirizzo [email protected]

Si ricorda che il tampone è sempre un esame diagnostico che fa seguito alle valutazioni degli epidemiologi. Un tampone effettuato troppo presto rispetto all’esposizione al virus, infatti, potrebbe determinare dei falsi negativi, causando gravi rischi per la popolazione. La tempistica di effettuazione del tampone, quindi, non è legata a questioni organizzative, ma a valutazioni epidemiologiche.

Già in queste ore molti dei cittadini rientrati dall’estero residenti nell’Asl Napoli 2 Nord sono stati contattati per essere sottoposti all’esame del tampone nell’arco di cinque giorni.

Ai viaggiatori di rientro si chiede la massima collaborazione osservando l’isolamento fino all’esito negativo del tampone per salvaguardare la salute dei propri cari e dei propri contatti stretti e non incorrere nelle sanzioni previste dalle ordinanze. Tali misure sono fondamentali per ridurre i rischi di diffusione del virus sul nostro territorio.

Dice Antonio d’Amore, Direttore Generale dell’Asl Napoli 2 Nord: “Faccio un particolare appello ai ragazzi di rientro in Italia dopo una vacanza all’estero. Siate responsabili, portate pazienza per qualche giorno e rispettate le indicazioni dei sanitari. Il tempo richiesto dagli epidemiologi è importante per tutelare la salute dei vostri genitori e dei vostri cari. Collaborando insieme potremo far tornare presto il tempo del divertimento“.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.