AttualitàComuni FlegreiIn EvidenzaPozzuoli

Sold out per la prima di Azzurro Pozzuoli: record di adesioni al primo festival del pescato

Azzurro Pozzuoli ha fatto registrare il primo “tutto esaurito” per l’Aperifish di martedì 19 dicembre, quando per la prima volta il Mercato Ittico all’Ingrosso aprirà le porte alla città per ospitare un evento a cui parteciperanno oltre 50 aziende enogastronomiche. In poche ore 400 prenotazioni hanno esaurito i posti disponibili per il primo appuntamento della sei giorni di eventi che avranno inizio lunedì 18 e termineranno sabato 23, quando nel giorno dell’antivigilia di Natale il mercato si illuminerà a festa per la tradizionale spesa della notte.

Al primo festival del pescato locale hanno aderito anche trenta ristoranti e lounge bar che cucineranno la tipica zuppa di pesce flegreo da consumare nei locali in giro per la città. Lunedì alle 10, presso il mercato ittico di via Fasano, ci sarà il convegno di presentazione moderato dal giornalista de “Il Mattino” Luciano Pignataro a cui parteciperanno, tra gli altri, il sindaco di Pozzuoli Luigi Manzoni, l’assessore alle attività produttive e alla pesca Titti Zazzaro, gli assessori regionali Antonio Marchiello e Nicola Caputo. Seguirà, alle 13, lo Showcooking con degustazione della zuppa di pesce rivisitata.

“Ci siamo, Pozzuoli è pronta ad aprire le porte del suo Palazzo del Mare. Saranno giorni intensi tra convegni, focus e degustazioni insieme ai vari attori della filiera. Pescatori, venditori del mercato ittico, produttori di prodotti enogastronomici, ristoratori, titolari di lounge bar saranno insieme per contribuire a promuovere la nostra risorsa mare. Un formidabile gioco di squadra che per sei giorni farà della nostra città la capitale del pescato“, spiega l’assessore alle attività produttive Titti Zazzaro.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.