Sport

Aggressione a Capri: ecco la risposta dei tifosi della Puteolana

In seguito al match che si è tenuto tra la Puteolana e il Capri, che ha visto la prima squadra perdere per 3 a 0 fuori casa con successiva contestazione alla dirigenza da parte dei tifosi accusati, inoltre, di averli aggrediti, arriva la risposta degli Ultras.

“Il gruppo Ultras N.D.P. vuole spiegare la sua posizione in merito alla vicenda successa ieri a Capri. Ci teniamo a sottolineare che siamo andati a Capri per contestare fortemente la squadra visto le ultime cocenti delusioni.

E crediamo che sia sacrosanto nel calcio che oltre agli applausi ci siano anche le contestazioni e il gioco delle parti. Facciamo questo comunicato poiché siamo stati accusati di aggressione fisica, cosa assolutamente ingiusta e non veritiera.

Prendiamo le distanze da pseudo dirigenti che si stanno promuovendo a paladini della giustizia. Abbiamo contestato fortemente a fine partita la dirigenza poiché si alteravano nei nostri confronti e nei confronti di alcuni capresi che con noi sono stati ospitali e disponibili.

Chiudiamo questo comunicato chiarendo la nostra posizione e ribadendo con forza la linea dura verso società e calciatori non all’altezza di questi storici colori”, questo è quanto fatto sapere dai tifosi della Puteolana.

In seguito all’accaduto la dirigenza, attraverso un comunicato, ha fatto sapere che a fine stagione lascerà la squadra. Intanto Gigi Manzoni, sindaco della città di Pozzuoli e Filippo Monaco vicesindaco e assessore allo sport hanno comunicato di voler incontrare i dirigenti.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.