Area MetropolitanaCronacaPrimo Piano

Tragedia a Varcaturo, Anna perde la vita a 15 anni: investita da un 40enne con patente revocata

Una tragedia a Varcaturo e l’intera città di Giugliano è in lutto. Anna Sommella è la ragazza di quindici anni che ha perso la vita ieri sera in viale dei Pini. La giovane ragazza, residente a Licola, era uscita con il fidanzatino a bordo di una moto di cilindrata 350 per fare un giro.

La moto, che il ragazzo a quanto pare non poteva guidare, si è scontrata con l’auto di un quarantenne, la cui patente gli era stata revocata. Per Anna non c’è stato nulla da fare, è morta sul colpo e inutili sono stati i soccorsi. La strada dove è accaduto il tragico incidente, oltretutto, è un tratto dissestato.

Le altre due persone coinvolte nell’incidente invece, hanno riportato lievi ferite. Sul posto sono accorsi sia i sanitari del 118 che le forze dell’ordine. Auto e moto sono state messe sotto sequestro e la salma della ragazza sarà sottoposta ad autopsia. I Carabinieri indagano per fare chiarezza sull’incidente.

All’ospedale di Pozzuoli, il Santa Maria delle Grazie, un parente della ragazza, un 35enne di Giugliano preso dalla disperazione ha aggredito una guardia giurata. Inizialmente, secondo alcune ricostruzioni tutti i familiari si sono diretti verso la sala Tac.

(Immagine di copertina di repertorio)

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.