AttualitàComuni FlegreiIn EvidenzaPozzuoli

POZZUOLI| Riqualificazione delle ex case dei pescatori a Licola Borgo: in arrivo oltre 4 milioni di euro

Dopo anni dal primo bando regionale in cui fu presentato, è stato approvato un finanziamento della Regione Campania per il progetto “Rigenerazione urbana multipolare ERP/ERS – Riqualificazione e ristrutturazione ambito Licola Borgo ex Case dei pescatori”, che prevede appunto la riqualificazione delle ex Case dei pescatori a Licola Borgo, località di Pozzuoli.

Il progetto di ristrutturazione e riqualificazione è stato presentato dalla precedente amministrazione Figliolia e prevede la costruzione di 20 alloggi destinati a chi ha un reddito molto basso o si trova in condizioni economiche sfavorevoli.

Nella graduatoria regionale il Comune di Pozzuoli è risultato primo, per questo sono a disposizione 4.410.480,00 euro finanziati dalla Regione da sfruttare per metter in piedi il progetto di riqualificazione per il 2024. Ad annunciarlo è l’ex sindaco e consigliere comunale Vincenzo Figliolia:

Sono state approvate le risorse per il progetto – presentato dalla precedente Amministrazione – di riqualificazione delle ex case dei pescatori a Licola Borgo. Un risultato importante per la rinascita di questa area della nostra città che merita cura e attenzione da parte delle istituzioni. Oltre 4 milioni di euro, finanziati dalla Regione Campania, saranno destinati alla costruzione di 20 unità abitative di edilizia residenziale sociale”.

Continua il consigliere Figliolia: “Un grande lavoro di squadra, condotto con tenacia e determinazione, ha prodotto un risultato di cui andare fieri: il Comune di Pozzuoli è primo nella graduatoria regionale. Un esito che ci ripaga di tutti gli sforzi compiuti nel corso degli anni. Il progetto di “Rigenerazione urbana multipolare ERP/ERS – Riqualificazione e ristrutturazione ambito Licola Borgo ex Case dei pescatori”, infatti, viene da lontano: fu presentato per la prima volta ad un bando regionale nell’estate del 2020”.

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.