Comuni FlegreiCronacaPozzuoliPrimo Piano

POZZUOLI| Uomo ghanese cade in mare, salvato dalla Guardia Costiera

Nel primo pomeriggio odierno, a seguito di segnalazione telefonica pervenuta alla sala operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Pozzuoli, è stata segnalata l’accidentale caduta a mare di un uomo di nazionalità ghanese, rovinosamente precipitato dalla banchina Emporio Ovest.

Il personale militare è prontamente intervenuto impiegando sul posto idoneo salvagente anulare dotato di sagola galleggiante, grazie al quale è stato possibile prestare immediatamente soccorso al malcapitato, già fortemente stremato a causa della forte risacca insistente presso le acque del bacino portuale.

Durante le operazioni di soccorso, la sala operativa della Guardia Costiera, valutando l’impiego di mezzi nautici idonei alle operazioni di recupero, coordinava e disponeva l’immediato intervento dell’imbarcazione del locale Gruppo Ormeggiatori e Barcaioli, grazie alla quale è stato possibile recuperare l’uomo ormai quasi privo di conoscenza.

Una volta a bordo, valutate le generali buoni condizioni del malcapitato, i militari della Guardia Costiera, hanno proceduto a coordinare le operazioni di sbarco, effettuate in sicurezza nelle stesse acque portuali. Una volta a terra, presso una vicina struttura degli operatori portuali, sono state infine effettuate le operazioni di primo soccorso.  

L’assistenza sanitaria è stata garantita dal personale specializzato del 118, prontamente allertato dai militari della Guardia Costiera di Pozzuoli nell’ambito delle stesse operazioni di recupero a mare, e giunto in poco tempo sul posto. L’uomo, per il quale sono state evidenziate lievi lesioni a seguito della caduta, è stato successivamente trasportato, in buoni condizioni generali, presso il vicino nosocomio di Pozzuoli.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. È sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati.

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.