AttualitàComuni FlegreiPozzuoliPrimo Piano

Orari d’ingresso diversificati per le scuole superiori della zona alta di Pozzuoli

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha firmato un’ordinanza con la quale dispone la diversificazione degli orari d’ingresso nelle scuole secondarie di secondo grado che si trovano nella zona alta della città, dove vige già un orario di entrata diverso da istituto a istituto per le scuole primarie e medie.

In particolare, a partire da lunedì 1° febbraio, giorno previsto per l’inizio delle lezioni in presenza nelle scuole superiori della Campania, i dirigenti scolastici dell’istituto magistrale “Virgilio” e dell’istituto alberghiero “Lucio Petronio” dovranno garantire che l’inizio delle attività didattiche in presenza avvenga secondo i seguenti orari: dalle ore 8:30 per il 40 per cento degli alunni, dalle ore 10:00 per il restante 60 per cento. Il provvedimento è stato adottato a tutela della pubblica e privata incolumità, ritenendo opportuno, in base alle indicazioni fornite dalla Prefettura di Napoli, ricorrere “a  misure maggiormente stringenti e scongiurare qualsivoglia occasione di contatto per contrastare la diffusione del covid-19, limitando ulteriormente le potenziali situazioni di contagio“.

Nella stessa ordinanza vengono confermate le fasce orarie d’ingresso già vigenti per le scuole della zona, che sono le seguenti: Giacinto Diano 7:30-7:45; Virgilio 8:30-8:45; Petronio (Alberghiero) 8:30-8:45; San Giuseppe 8:00-8:15; De Santis Primaria 7:45-8:00; De Santis Infanzia 8:30-9:00; Plesso Marconi Primaria 8:00-8:15; Plesso Marconi Materna 8:30-9:30; Plesso Trincone 7:50-8:10. Inoltre, alla Polizia Municipale viene ordinato di “non consentire, ovvero di sanzionare, fino al termine dell’anno scolastico 2020/2021, dalle ore 7:30 alle ore 9:30 di tutti i giorni feriali escluso il sabato: il transito dei bus per il trasporto privato collettivo, lungo le vie: Solfatara, Vecchia San Gennaro, Vigna, Marconi e Viale Capomazza, in avvicinamento agli istituti scolastici di rispettiva destinazione ed in fasce orarie diverse da quelle come sopra fissate; la sosta lungo le predette vie, in prossimità degli istituti scolastici, ad eccezione della sosta consentita entro gli appositi stalli autorizzati e/o riservati e provvedendo alla rimozione forzata dei veicoli in sosta vietata“. A tal fine, i bus per il trasporto privato collettivo potranno stazionare presso le aree di sosta del parco archeologico in via Vecchia delle Vigne e presso il piazzale di sosta antistante l’ingresso al vulcano Solfatara.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.