Area MetropolitanaCronaca

Nascondevano armi e droga, arrestati padre e figlio

Padre e figlio incensurati, entrambi finiti in carcere per detenzione illegale di armi e stupefacenti. I carabinieri della stazione di Qualiano erano in via Antica consolare campana. Un uomo è nel suo garage condominiale e sta estraendo dal bagagliaio di un’auto un piccolo sacco.

I militari decidono di controllarlo e scoprono che in quella sacca erano nascoste una pistola semiautomatica calibro 9 con matricola abrasa e proiettile in canna e una rivoltella calibro 38. Con le armi anche oltre 20 proiettili e un caricatore.

Nel cruscotto dell’auto del figlio, invece, rinvenuto e sequestrato un panetto di hashish di circa 50 grammi. I due, 54 e 22 anni, sono finiti in manette e sono ora in carcere, in attesa di giudizio.

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.