AttualitàComuni FlegreiIn EvidenzaMonte di Procida

MONTE DI PROCIDA| A “La Playa” la presentazione di Anima Flegrea: festival del mito, cultura e danza 

È stata presentata, a “La Playa” di Acquamorta, Monte di Procida la I edizione di “Anima Flegrea – Festival del mito, della cultura e della danza”. Da martedì 27 giugno a domenica 2 luglio, a Largo 7 luglio, si svolgerà una sei giorni di spettacoli diretti dal coreografo internazionale Antonio Colandrea

La manifestazione, prodotta dal Comune di Monte di Procida con la WiAutomation ed organizzata da ArtGarage – Centro Coreografico e delle Arti Performative Contemporanee con la collaborazione di CampiFlegrei Active, Artù, Avvertenze Generali, la ProLoco di Monte di Procida e l’Endas, premierà, nella splendida cornice naturale di Acquamorta, molti nomi di fama nazionale e internazionale del mondo dell’arte, del teatro, del design, della musica, del canto e anche dello sport tra cui Luciana Savignano, Oriella Dorella, Jacopo Godani, Aja Jung, Anna Maria Prina, Maurizio De Giovanni, Enzo Moscato.

Sono intervenuti il Sindaco del Comune di Monte di Procida, Giuseppe Pugliese, l’Assessore alla Cultura del Comune di Monte di Procida Ivana Barone, il direttore artistico Antonio Colandrea, le conduttrici Miriana Trevisan e Monica Lubinu. E ancora il producer sponsor WiAutomation nella persona di Porfirio Parascandola e il main sponsor Lucia Vitiello. Ha moderato l’incontro il giornalista Massimiliano Craus.

“Sono particolarmente orgoglioso di essere qui perché è evidente una crescita importante del territorio. Vogliamo che Monte di Procida sia la Ravello dei Campi Flegrei dove è difficile arrivare ma vale la pena di gustarne la bellezza mozzafiato e la qualità degli eventi”, ha dichiarato il sindaco Giuseppe Pugliese.

Il direttore artistico Antonio Colandrea ha raccontato le suggestioni e i dettagli celati nell’organizzazione di questa manifestazione alla sua prima edizione: “Questo evento ha i colori della mia personalità e i miei ringraziamenti vanno a tutta la squadra ma in special modo alle autorità che ci sostengono e agli sponsor e produttori che hanno avuto coraggio e passione, investendo prima di tutto con il cuore ma non solo”. 

Continua Colandrea: “Il mio intento è quello di divulgare la bellezza con il mio bagaglio, arricchendo una terra che porta già con sé il mito, la storia e l’eleganza tanto in disuso di questi tempi. Sto pensando a una seconda edizione itinerante con la quale toccare le mete protagoniste del territorio”. 

Il logo “Anima Flegrea”, progettato da Giacomo D’Ippolito, nasce dall’idea di incrociare due elementi chiave del suo concept: il mito e la danza. La finalità è quella di onorare e omaggiare il Comune che quest’anno è stato nominato Comune Europeo dello Sport. 

Tutti i protagonisti della sei giorni di Monte di Procida saranno vestiti dalla Bencivenga Alta Sartoria e saranno omaggiati da un prezioso gadget disegnato, realizzato e prodotto dalla “Lucia Vitiello Gioielli di Napoli” che, da sempre, personalizza con eleganza e raffinatezza le sue straordinarie collezioni di gioielli apprezzate in tutto il mondo e dalle cartoline di “Anima Flegrea” che rappresentano le incantevoli mete turistiche della nostra terra create e stampate dallo studio di architettura e design Manuarino.  

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.