AttualitàComuni FlegreiPrimo PianoQuarto

QUARTO| Inaugurata la cucina di Casa Mehari, Chef Gennaro Esposito: “Bellissimo risultato” – LE FOTO

Questa mattina, mercoledì 3 aprile, a Quarto è stata inaugurata la “Cucina di Casa Mehari”, promossa dall’associazione “La Bottega dei semplici pensieri” che darà l’opportunità a ragazzi affetti da sindrome di Down o da altri ritardi di natura cognitiva di apprendere il mestiere della cucina.

Al taglio del nastro era presente lo chef stellato Gennaro Esposito che ha così raccontato ai microfoni di Pozzuoli News 24: “Dopo un bel percorso difficile siamo riusciti a mettere in funzione questa straordinaria cucina per ragazzi di Casa Mehari. Il risultato è frutto di un lavoro di tutti quelli che hanno lavorato a “Festa a Vico” affinché riuscissimo a ottenere questo bellissimo risultato”.

La creazione della cucina professionale di Casa Mehari, infatti, è stata possibile grazie al progetto “Cooking a Revolution” finanziato con “Festa a Vico”, la tre giorni dedicata alla grande cucina con chef affermati, di cui Gennaro Esposito è patron. L’obiettivo è di raccogliere fondi per progetti solidali.

All’inaugurazione di questa mattina a Casa Mehari era presente il sindaco di Quarto Antonio Sabino che ha dichiarato: “E’ un motivo di grande orgoglio avere uno chef stellato nella nostra città e in particolare a Casa Mehari dove la Bottega dei semplici pensieri ha realizzato una progettualità unica in Italia”. 

“Un modello di inclusione che potrà sviluppare ulteriori progetti, iniziative e che dà l’opportunità di far crescere questa struttura. Rappresenta un modello nazionale di come lo Stato vince sulla criminalità e siamo orgogliosi di accompagnare questi processi d’informazione e inclusione all’interno del nostro territorio”.

LE FOTO

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.