Sport

Granata nella maglia e la P sulla spalla: il Rione Terra Pozzuoli presenta la nuova maglia

Granata prorompente che torna sulle maglie, una “P” che campeggia orgogliosa sulla spalla destra dei calciatori, questa è la nuova maglia del Rione Terra Pozzuoli. Un scelta chiara della società che si unisce alla presentazione dei calciatori nei luoghi simbolo della città: Tempio di Serapide, Darsena, Piazza della Repubblica, Lago d’Averno ed infine il Rione Terra. Il messaggio è chiaro: anche noi rappresentiamo Pozzuoli e lo facciamo con immenso orgoglio.

LA FORZA DELLA STORIA – Dopo anni a girovagare sui capi di calcio di tutta la Campania, dopo anni dove si è dato continuità al progetto sportivo e sociale, dopo che per alcuni anni solo il Rione Terra Pozzuoli ha permesso al “Domenico Conte” di Pozzuoli di restare aperto, la società che si fregia di avere nel nome e nel simbolo il quartiere cuore di Pozzuoli cresce e non si tira indietro davanti alla piacevole responsabilità di essere una rappresentante della città.

IL PRESIDENTE DI BONITO – Responsabilità e piacere alle quali non si tira indietro il presidente Sergio Di Bonito: “Quest’anno, qual ora ce ne fosse bisogno abbiamo voluto confermare che siamo una squadra di Pozzuoli e vogliamo rappresentare, nel nostro piccolo Pozzuoli in giro per la Campania. Lo abbiamo fatto già dalla presentazione dei calciatori tutti immortalati con sfondo luoghi simbolo della città e vogliamo continuarlo a farlo partita dopo partita. Il granata della maglia non é una novità, infatti oltre 10 anni fa quando nascemmo decidemmo di indossare con orgoglio quelli che sono nei fatti i colori del calcio a Pozzuoli ed oggi torniamo a fregiarcene, unendoli a quell’azzurro che ha caratterizzato a lungo nostra storia calcistica. Ma la cosa che più ci inorgoglisce é la P sulla spalla destra, dopo anni di sacrifici possiamo dire con orgoglio che anche noi rappresentiamo Pozzuoli. Questa nuova magia sancisce con fermezza la nostra crescita degli ultimi anni, crescita sportiva e non solo“.

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.