Comuni FlegreiPoliticaPozzuoliPrimo Piano

POZZUOLI| Consiglio comunale, Andreozzi: “Gli abusi sono altri”

In Consiglio comunale di Pozzuoli che si è tenuto ieri mattina, 9 maggio, il consigliere di maggioranza e capogruppo di Europa Verde, Gennaro Andreozzi, ha parlato di abusivismo in città. 

Queste le parole del consigliere di maggioranza Andreozzi nel suo intervento in consiglio (clicca qui per vedere il video): “Abusi nella nostra città, in riferimento a un intervento di sbancamento in via vecchia San Gennaro, 16 Agnano. L’uomo che risulta essere proprietario dell’immobile ha fatto millantato credito ma non è stato né denunciato né sono stati messi sigilli. I lavori andavano fatti con un archeologo presente perché sono state trovate presistenze archeologiche. Che se ne facesse carico l’intero consiglio comunale di questa situazione”. 

Il consigliere Andreozzi ha aggiunto: “Gli abusi sono altri. Noi di Europa Verde siamo a favore dell’imprenditoria e di imprenditori che ci mettono la faccia. E’ stata chiamata in causa il nostro assessore Titti Zazzaro, tutta la mia solidarietà all’assessore che non ha nulla a che vedere con determinate vicende”. 

Inoltre, Andreozzi ha ricordato la nascita della città di Pozzuoli, 9 maggio 1296: “Oggi è un giorno speciale, Pozzuoli compie 727 anni, dal 1296 è diventata Civitas. Con orgoglio auguro alla città e ai puteolani un futuro migliore”. 

In conclusione, il capogruppo di Europa Verde ha espresso solidarietà nei confronti del commissario cittadino del Partito, Vicente Carlos Migliucci. Questa la dichiarazione di Andreozzi: “Esprimo tutta la mia solidarietà al massimo rappresentate di Europa Verde a Pozzuoli che è stato infangato ingiustamente, non permetto a nessuno di andare contro il consigliere nazionale Migliucci definendolo “maionese”.

Durante la seduta del consiglio comunale di Pozzuoli non sono mancati i battibecchi tra il consigliere di maggioranza Andreozzi, che esponeva la sua raccomandazione, e il Presidente del consiglio comunale Pennacchio. Il consigliere Andreozzi, infatti, ha affermato contro il Presidente: “Lei deve essere il primo fautore contro gli abusi nella nostra città. Non deve impedirmi di parlare di una tematica così importante, interrompendo il mio discorso”. 

In risposta, il Presidente del consiglio Pennacchio: “Non può fare un dibattito oltrepassando i 3 minuti. Rispetti tutti gli altri consiglieri in consiglio”.

Articoli Recenti

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.