Sport

Vittoria con il brivido per il Rione Terra Volley: Pomigliano battuto 3 a 1

E’ vincente la prima partita casalinga in campionato del Bava Rione Terra Volley. Al PalaErrico gli uomini di coach Romano superano una coriacea Elisa Volley Pomigliano per 3 set ad 1 conquistando il secondo successo in altrettante uscite. 25-17; 25-18; 22-25; 25-21 i set di una partita che sembrava mettersi sui binari giusti, dopo aver vinto i primi due parziali, per i flegrei ma che rimessa in discussione per merito del Pomigliano, squadra giovane capace di esaltarsi e complicare non poco i piani di capitan Di Santi e compagni poi bravi nel ricompattarsi e portare a casa l’intera posta in palio.

LA CRONACA – L’avvio di gara è scintillante per il Rione Terra: Piccolo, Di Santi e Montò mettono in chiaro le cose e si va sul 4-0. Pomigliano dell’ex Mueck – in prestito alla compagine napoletana – si rimette in sesto (9-8) ma i ragazzi di coach Michele Romano sono attenti in fase di ricezione e precisi in attacco: c’è lo strappo decisivo (18-11). Nel finale di set, Saggiomo è caldo e sul 25-17 è 1-0 Rione Terra. Nel secondo parziale le prime avvisaglie di un match che può complicarsi ma i gialloblù la spuntano nuovamente: gli ospiti iniziano a carburare, c’è il primo vantaggio (8-9), due ace di Madonna per il Pomigliano costringono Pozzuoli, sotto 10-13, a rimontare. Giacobelli con la sua grinta risolleva i compagni, bravi poi nel ribaltare l’inerzia: 25-18 e due a zero Rione Terra. Nel terzo set, Pomigliano non molla (7-8), i flegrei già pregustano la vittoria portandosi sul 14-10 ma ad un tratto si accende il match: Pozzuoli stacca anzitempo la spina, gli ospiti, guidati da coach Gennaro Libraro, non perdonano e con merito rimettono tutto in discussione 22-25. Nel quarto set l’aria si fa rovente: il Rione Terra pare riprendersi dal colpo subìto ma Pomigliano è galvanizzata (6-6), l’asse Di Giorgio Giacobelli torna a funzionare (12-6) ma Pomigliano non molla la presa (13-13) e con Sposito arriva addirittura sul 14-17. Nel momento più importante però i puteolani danno il loro meglio: doppio Montò 20-19 poi Di Santi firma il 23-20. La parola fine la scrive Giacobelli suo il punto del 25-21, sigillo di una vittoria sofferta al termine di una partita spettacolare e ricca di colpi di scena.

Tag

Articoli Correlati

Ultime Notizie
Close
Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.