Sport

Rieti è inarrestabile, la Virtus va ko

Troppo forte la capolista per i ragazzi di coach Gentile che deve rinunciare ancora per infortunio a Savoldelli e Gaye. Parte forte la Real Sebastiani Rieti che dopo tre minuti si porta già sul +9 (2-11).

Pozzuoli cerca di rientrare subito in partita affidandosi soprattutto ai tiri dal pitturato e a Forte che bagna il suo esordio con una tripla dopo pochi secondi (9-17 al 6′). Gli ospiti però mostrano chiaramente di essere una squadra esperta e trovano con Drigo e Ndoja i canestri per chiudere avanti il primo parziale (16-29). Nel secondo quarto i puteolani provano subito a riportarsi sotto con una tripla di Caresta e con Forte (21-33 al 13′). Ma coach Righetti chiama time out e con le triple di Diomede e Traini chiude a metà partita con un largo vantaggio (28-50). La compagine laziale, poi, gestisce il match nel terzo e quarto quarto per merito della panchina lunga e di giocatori di categoria superiore e vince al Pala Errico con i flegrei che cercano di limitare i danni.

VIRTUS BAVA POZZUOLI-REAL SEBASTIANI RIETI 62-87
VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 8, Mehmedoviq 4, Kushckev 2, Savoldelli ne, Lurini 11, Mavric 23, Caresta 3, Testa ne, Birra 6, Bordi 2, Forte 3, Spinelli ne. All. Gentile
REAL SEBASTIANI RIETI: Toffoli, Ndoja 12, Loschi 13, Diomede 8, Drigo 10, Traini 5, Cena 5, Provenzani 9, Di Pizzo 11, Kader, Paci 14, Sornoza. All. Righetti
ARBITRI: Lillo di Brindisi e Schena di Castellana Grotte

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.