Comuni FlegreiCronacaPozzuoliPrimo Piano

Vandalizzate a Licola le due case dell’acqua

Sono state vandalizzate a Licola, le due casette dell’acqua presenti nel quartiere. La triste scoperta è stata fatta da alcuni cittadini che, nella giornata di ieri, si erano recati presso le due case dell’acqua installate dal Comune di Pozzuoli in piazza San Massimo e a Licola Mare.

Non usa mezzi termini, sul vile gesto il sindaco Figliolia. “Non trovo le parole per quanto successo a Licola: due casette dell’acqua vandalizzate, probabilmente per rubare le monete presenti nelle cassette interne – sottolinea Figliolia dalla sua pagina facebook – Gli autori di questo gesto sono soltanto dei personaggi miseri che non meritano nulla, se non una condanna senza alcuna esitazione. Rovinare un servizio di uso pubblico, un bene della collettività. Un atto svilente che mortifica i sacrifici quotidiani. Le forze dell’ordine stanno cercando elementi per risalire agli autori. Vi comunico che stiamo lavorando per riportare a Licola la caserma dei Carabinieri. È al vaglio un progetto per riattare degli uffici di proprietà comunale, dove abbiamo intenzione di ospitare l’Arma. La presenza dello Stato sul territorio è sicuramente necessaria anche per contrastare piccoli fenomeni come quelli di questi ultimi giorni. Invito tutti i cittadini ad essere sempre vigili sul territorio, sentinelle della città, al fianco delle istituzioni per la tutela del bene comune”.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.