AttualitàBacoliComuni FlegreiIn EvidenzaMonte di ProcidaPozzuoliQuarto

Terremoto a Pozzuoli, il vulcanologo Mastrolorenzo: “Non sappiamo quale sia la possibile evoluzione”

“Ieri c’è stata la scossa più forte da quando monitoriamo i Campi Flegrei. E’ tipico del bradisismo ma il problema fondamentale è che anche se sappiamo che le scosse derivano dalla deformazione della crosta terrestre non conosciamo le vere cause e quale sia l’evoluzione”, a parlare ai nostri microfoni di Pozzuoli News 24 è il vulcanologo e già ricercatore dell’Ingv Giuseppe Mastrolorenzo.

“Da anni richiamo l’attenzione sulla assoluta imprevedibilità del bradisismo e dei processi vulcanici, non sappiamo quale possa essere la scossa più forte e quale possa essere il rischio di evolversi verso l’eruzione. Ora si riconosce il limite della ricerca scientifica e per questo che da anni critico il piano d’emergenza sottodimensionato e probabilistico, basato sulla presunzione di prevedere gli eventi”.

“Il piano – conclude Mastrolorenzo – deve essere sempre operativo e auto sufficiente, attivare le vie di fuga via terra e via mare considerando che il porto di Pozzuoli si sta arenando. Dobbiamo essere pronti in qualsiasi momento anche se non sta avvenendo un’eruzione imminente. Rispetto alla crisi dell’84 stiamo avvertendo diverse scosse così forti anche se il sollevamento del suolo è molto ridotto. Dunque anche queste correlazioni sono infondate scientificamente”.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.