AttualitàBacoliComuni FlegreiMonte di ProcidaPozzuoliPrimo PianoQuarto

Campi Flegrei, Di Vito (Ingv): “I parametri non mostrano variazioni. Livello di allerta? Vedremo in Commissione Grandi Rischi”

“La scossa di ieri sera di magnitudo 4.4 è stata la più forte degli ultimi 40 anni e ha generato ansia e panico. Lo sciame è ancora in corso ma i parametri non mostrano variazioni nè la deformazione del suolo nè i gas che vengono rilasciati che provengono da un magma non presente nei primi 3-4 km”, sono queste le parole del direttore dell’Osservatorio Vesuviano Mauro Di Vito rilasciate al Tgr Campania a seguito delle scosse di ieri. 

“Non ci son risalite di magma anche se recenti studi parlano di possibili sacche di magma in un’area intorno a 5km di profondità ma provengono da profondità più elevate e non in superficie”, continua l’esperto Ingv.

In conclusione, Di Vito ha parlato dell’attuale livello di allerta giallo: “Analizzando l’eruzione del Monte Nuovo che è l’unico evento eruttivo nei Campi Flegrei si capisce cosa è accaduto. La deformazione del suolo che cambia nel tempo ci può dare indicazioni su sorgenti di pressione, la sismicità ci fa definire un comportamento anomalo ma passare da livello giallo a eventuale arancione è un argomento che si porta in Commissione Grandi Rischi”.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.