Sport

Savoldelli e Balic trascinano Pozzuoli alla vittoria contro la Luiss Roma

La Virtus Bava Pozzuoli batte 73-65 la Luiss Roma centrando la seconda vittoria interna consecutiva. Una partita che già al 20′ sembrava essere stata messa in cassaforte dai puteolani che, invece, hanno un momento di black out nel terzo e quarto quarto facendosi recuperare ben 25 punti di vantaggio con gli ospiti che arrivano fino al -3. Ultimi secondi al cardiopalma ma questa volta la fortuna e i liberi sorridono ai ragazzi di coach Gentile che chiudono l’anno in bellezza.

In evidenza Savoldelli (nella foto) autore di una doppia doppia con 21 punti, 10 rimbalzi, 7 assist e 34 di valutazione. Bene anche Balic con 17 punti e Mavric anche lui con una doppia doppia (14 punti, 10 rimbalzi e 21 di valutazione). Bene anche la grinta mostrata sotto canestro da Gaye e Kushckev e quella in difesa di Bordi.

E’ di Pasqualin per la Luiss Roma il primo canestro della partita. Pozzuoli non ne fa una piega e risponde con Kushckev dal pitturato. Il match si mostra subito equilibrato con i flegrei che si portano per la prima volta in vantaggio con una tripla di Savoldelli al 6′ (5-4). Il roster romano è molto bravo in difesa e trova con Gellera di nuovo il sorpasso (7-8). Poi, salgono in cattedra Balic e Gaye con la sagra delle bombe. Break di 11-0 per la Virtus che chiude a +10 al termine del primo quarto (18-8). Alla ripresa la Luiss sembra dare impressione di voler riaprire la gara, mentre, i giocatori di Pozzuoli si mostrano un po’ troppo leziosi in fase realizzativa sbagliando molto. Sono Savoldelli con una tripla e una schiacciata di Mavric a portare i gialloblù sul +15 al 17′ (27-12). Gli ospiti sono in difficoltà così coach Paccariè chiama il time out. Alla ripresa del gioco i flegrei dimostrano di avere la partita in mano e con Savoldelli vanno sul +16 al 19′ (33-17). Nel finale sono ancora due bombe consecutive di Mavric e Savoldelli a mettere la gara in discesa per Pozzuoli che chiude a +22 al 20′ (41-19). Nel terzo parziale i flegrei si portano fino al +25 al 23′ con una tripla di Gaye. Poi, i gialloblù si fanno recuperare ben 10 punti dalla Luiss Roma che chiude sul 55-40 al 30′. Gli ultimi dieci minuti sono vibranti. I puteolani non riescono più a trovare soluzioni in attacco, mentre, gli ospiti con facilità macinano punti soprattutto dal pitturato piazzando un break di 16-6 e arrivando fino al -3 (61-58 al 38′). A questo punto coach Gentile chiama time out e sistema in suoi con una difesa a uomo. Sono Mavric e Balic a non sbagliare i liberi, nei secondi finali, della vittoria. Si ritorna in campo il 6 gennaio in casa dei cugini della Virtus Arechi Salerno.

VIRTUS BAVA POZZUOLI-LUISS ROMA 73-65
VIRTUS BAVA POZZUOLI: Balic 17, Gaye 6, Mehmedoviq 3, Kushckev 6, Savoldelli 21, Lurini 4, Mavric 14, Caresta, Testa ne, Birra ne, Bordi 2, Spinelli ne. All. Gentile
LUISS ROMA: Sanna 12, Infante 12, Martino 12, Tredici ne, Pasqualin 12, Fiorucci ne, Garofolo, Rota, Gellera 6, D’Argenzio 5, Murri 6. All. Paccariè

ARBITRI: Venturini di Lucca e Grappasonno di Lanciano

NOTE Tiri liberi: Pozzuoli 17/23 – Luiss Roma 18/30. Tiri da 2: Pozzuoli 13/36 – Luiss Roma 22/40. Tiri da 3: Pozzuoli 10/25 – Luiss Roma 1/14. Rimbalzi: Pozzuoli 37 (Mavric e Savoldelli 10) – Luiss Roma 41 (Infante e Gellera 8). Usciti per 5 falli: Kushckev, Mehmedoviq, Gaye (P), Infante (R).

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.