AttualitàComuni FlegreiPozzuoliPrimo Piano

Via libera alla ripiantumazione di 2.100 alberi a Monterusciello e sul Monte Nuovo

È un atto importante per l’Amministrazione di Pozzuoli che ha concretizzato un progetto che ho promosso come Delegato all’Ambiente della Città Metropolitana di Napoli. Ho fatto finanziare, infatti, dall’Ente di piazza Matteotti 15 milioni di euro per la ripiantumazione nei comuni dell’area metropolitana. A Pozzuoli furono destinati 755mila euro e oggi, con il contributo dei Tecnici del Comune e dell’Assessora all’Ambiente Lia Visone, vengono approvati in Giunta i progetti esecutivi che consentiranno di far partire le procedure di gara”. È quanto affermato dal Consigliere Delegato all’Ambiente della Città Metropolitana di Napoli, Paolo Tozzi, che riveste anche la carica di Consigliere del comune flegreo, in seguito all’approvazione, da parte della Giunta guidata dal Sindaco Vincenzo Figliolia, dei progetti esecutivi per la messa a dimora di circa 2.100 nuovi alberi complessivi nelle zone di Monte Nuovo e Monterusciello.

Per Monte Nuovo è previsto un intervento di incremento del verde per un importo di 340mila euro, che prevede l’eliminazione di circa 1.000 piante secche, nella fattispecie pini domestici, che saranno sostituite da alberi di leccio. Per Monterusciello, invece, l’intervento consiste in un aumento del verde, per un importo di circa 415mila euro, da realizzarsi attraverso la messa a dimora di 1.110 nuove specie arboree. Attualmente nella zona ci sono alberi come il pino domestico e il cedro dell’atlante, che saranno sostituiti da leccio, carrubo, albero di Giuda e pino d’Aleppo.

La ripiantumazione sarà effettuata su via De Curtis, via Di Giacomo, via Viviani, Marotta/Nicolardi, Brancati/D’Annunzio, via Ungaretti e via Pirandello/Pavese. Sia per Monte Nuovo che per Monterusciello la scelta delle piante da mettere a dimora è frutto di uno studio agronomico che ha tenuto conto delle variazioni climatiche dovute al riscaldamento globale e delle caratteristiche morfologiche del territorio. Ora la Direzione competente del Comune provvederà a porre in essere i conseguenti adempimenti per indire la procedura di gara per l’affidamento dei lavori. “Grazie a questo lavoro di squadra, tra Città Metropolitana e Comune di Pozzuoli, riusciremo a dare un impulso vero, concreto, al miglioramento della situazione sotto il profilo ambientale in due aree importanti della nostra città”, ha concluso il Consigliere Delegato.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.