Sport

Rione Terra Volley buona la prima in casa: Fiumicino battuta 3-1

Prima partita dell’era covid tra le mura amiche del PalaErrico e prima vittoria per il Rione Terra Volley. I ragazzi di coach Costantino Cirillo non sbagliano. Prestazione solida – eccetto il passaggio a vuoto del terzo parziale – Fiumicino battuta 3 set ad 1 e così i flegrei mettono in cascina i primi 3 punti che valgono il riscatto dopo la sconfitta all’esordio con il Marcianise. Puteolani ora attesi dal Genzano, sabato 6 febbraio in trasferta.

IL MATCH- Partono subito fortissimo – quasi ferocemente – i flegrei vogliosi di riscattare il deludente match all’esordio con il Marcianise: il sestetto puteolano trova la quadra da subito e per i laziali c’è poco da fare. In un amen è 25-14 per il Rione Terra trascinati dalle giocate sottorete di Fabio Di Florio e di Mario Giacobelli. Nel secondo set il trend è sempre lo stesso: capitan Conte e compagni sono perfetti nelle due fasi di gioco. Gli attacchi del Rione Terra fanno male e Fiumicino è messa alle corde. Il muro di Guancia vale il 19-10 poi ci pensa Di Florio con una diagonale delle sue a piazzare il 25-16. La partita è in ghiaccio ma nel terzo set, complice un calo della verve dei puteolani, torna tutto in discussione. I laziali si scuotono e danno un senso alla loro trasferta. Dopo l’8-10, Bacci e i suoi si portano sul 12-18 con coach Cirillo costretto a chiamare time out. Al rientro, dal 18-23 c’è il break dei gialloblu. Di Flaminio il 22-23 poi c’è il 23-24. Il Rione Terra ha il pallone per andare ai vantaggi ma il muro degli ospiti dice no a Di Florio: 23-25 e match riaperto. Tanto spettacolo e pathos nel quarto set con i flegrei bravi a rimediare il passaggio a vuoto: Fiumicino continua a crederci (7-9) ma il Rione Terra ritrova energie e lucidità: Di Florio mette a terra il 14-12 incanalando il set nei binari giusti. Nel finale c’è l’allungo decisivo. Di Fastoso il 22-18 poi è Guancia a regalare i primi tre punti, suo il 25-20.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.