Sport

Rione Terra Volley, espugnata Ischia con un secco 3 a 0

ISCHIA – E’ vincente, e convincente, l’esordio in campionato del Rione Terra Bava Pozzuoli Volley: gli uomini di coach Michele Romano battono in trasferta per 3 set a 0 l’Ischia Pallavolo facendo il loro dovere battezzando con i tre punti il primo match della stagione 2021/22 del campionato di serie B.

LA CRONACA – In avvio il match è equilibrato: dopo l’1-0 Ischia, il primo punto della stagione del Rione Terra è del centrale Matteo Piccolo che firma il 4-2. I puteolani iniziano a carburare e cambia la musica: con Montò e Giacobelli si arriva al 9-5 poi al 15-10 con la schiacciata di Saggiomo. Il Rione Terra scappa ma l’Ischia non molla (19-16) ma è l’ultimo acuto del primo set vinto dai gialloblu per 25-17 con un inarrestabile Saggiomo le giocate intelligenti di Di Santi, nuovo capitano del Rione Terra. Nel secondo set a condurre nel punteggio sono sempre gli ospiti, 6-3 poi 12-8 con la super schiacciata di Montò ma l’Ischia dell’ex Marco Scotto non è mai doma, complice però anche un leggero calo mentale degli uomini di coach Michele Romano. Errori alla battuta da una parte e dell’altra, Quaremba per i flegrei sigla il 24-18 ma nonostante il parziale di 4-0 degli isolani, con coach Romano costretto a chiedere time out per riordinare le idee, il Rione Terra la spunta: 25-22 con il mani fuori di Di Santi ed è 2-0 nei set. Nell’ultimo parziale la strada si fa in discesa: Di Giorgio alla regia è già il faro del Rione Terra e con Giacobelli c’è già l’intesa 9-5 poi 13-7 con Di Santi. I puteolani spingono, l’Ischia non ne ha più e si arriva al 16-7 Pozzuoli che fa partire i titoli di coda al match. I flegrei si impongono sul 25-16 con il Rione Terra che si aggiudica meritatamente l’intera posta in palio.

Tag

Articoli Correlati

Ultime Notizie
Close
Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.