Cronaca

Rapina il negozio del genero e poi gioca tutto alle videoslot: 57enne arrestato dai Carabinieri

Ha 57 anni l’uomo arrestato per rapina dai Carabinieri della stazione di Giugliano in Campania. A raccontarla, una rapina come tante. Siamo in un negozio di detersivi in Via Antica Giardini. Un uomo punta la pistola contro la commessa, rastrella l’incasso e poi fugge.

Curioso però che l’attività colpita fosse del marito della figlia. I militari si mettono sulle sue tracce e lo trovano in Via San Francesco A Patria, all’interno di un centro scommesse. Stava puntando i 400 euro appena “incassati” alle videoslot.

In auto, sotto al sedile, ancora la pistola scenica utilizzata per la rapina. Nel caricatore 7 colpi a salve Claudio Elia, suocero della vittima, è finito in manette e poi in carcere, in attesa di giudizio.

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.