Sport

Casarano è di un altro livello: il Rione Terra Volley cade sul campo della capolista

Non riesce a sovvertire il pronostico della vigilia il sestetto di coach Cirillo. Al Palasport di Pietra Bianca, il Casarano ha la meglio di un Rione Terra battagliero ma troppo leggero (ancora out Calabrese, Ferrara e Montó) per reggere la forza d’urto della capolista che agevolmente si impone in tre set, 25-12, 25-22, 25-14 i parziali.

Primo set da incubo per i puteolani messi a dura prova dai forsennati ritmi impressi dal Casarano già in avvio oltre che dalle numerosi assenze che, inevitabilmente, pesano nelle fasi di attacco e ricezione studiate da coach Cirillo. In un amen è 25-12 per i pugliesi. Nel secondo parziale, i vari Vacchiano, Saggiomo e Giordano scuotono i compagni e c’è più equilibrio: 7-8 Rione Terra con Casarano costretta a sudarsi ogni punto.

Precisione in attacco ed attenzione in difesa per i gialloblu che reggono ma fino al 18-18 poi dopo il time out siglato Casarano si spegne la luce. Blackout, parziale di 4-0 per i pugliesi ed è 22-18. I flegrei provano a rifarsi sotto (22-20) ma sul 25-22 c’è il 2-0 nei set che sostanzialmente chiude l’incontro.
Nel terzo set il tabellone porta 7-3 poi 10-5 Casarano con il Rione Terra incapace di ricucire lo strappo nel punteggio. La bella schiacciata di Giordano ferma l’emorragia ma è 16-7. Ottimo l’atteggiamento di uno sfrontato Graziosi, che complici le assenze sta trovando spazio ed accumulando esperienza, ed il 17-10 porta la sua firma. Nel finale tra le fila del Rione Terra da segnalare l’esordio del classe 2001 Luigi Puglia, altro atleta del vivaio gialloblu, ma sul 25-14 si chiude un match a senso unico.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.