AttualitàComuni FlegreiPozzuoliPrimo Piano

Pozzuoli, al via i lavori di riqualificazione di diverse strade cittadine – LE FOTO

Sono iniziati i lavori di riqualificazione di diverse strade del territorio comunale, molte delle quali situate a Monterusciello. Si tratta di interventi sostanziali di messa in sicurezza e ripavimentazione previsti da un progetto che ci è stato finanziato dal Ministero dell’Interno. Per ora abbiamo cominciato da Monterusciello, e precisamente da via Giuseppe Pagano, via Amedeo Modigliani e via Carlo Levi, poi proseguiremo su via Gino Severini e altre arterie principali che da tempo avevano bisogno di una radicale risistemazione. Abbiamo inoltre già programmato con fondi comunali ulteriori interventi per altre strade. Si proseguirà a step, per migliorare la viabilità e la sicurezza stradale“. Lo rende noto il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, annunciando l’avvio di importanti opere pubbliche programmate dall’amministrazione.

I lavori riguarderanno la rimozione del vecchio asfalto, la messa in quota dei tombini, la ripulitura delle caditoie, la pavimentazione della sede stradale con un nuovo tappetino e il rifacimento della segnaletica orizzontale. “E’ un programma articolato che prevede in successione la riqualificazione di strade poste prevalentemente nelle zone più periferiche della città – ha aggiunto l’assessore ai Lavori Pubblici Vincenzo Aulitto -. A seguire interverremo su via Monterusciello, via Di Giacomo e via Ungaretti, poi su via Marco Aurelio e via Tiberio al Rione Toiano e via dell’Europa Unita al rione Gescal. Il progetto comprende anche il rifacimento delle barriere stradali in via Monte Nuovo Licola Patria nel tratto che conduce al Depuratore di Cuma e la riqualificazione del secondo tratto di via Solfatara, fino all’incrocio con via Antiniana, opera che continuerà l’intervento già avviato sul primo tratto“.





    Articoli Correlati

    Back to top button
    error

    Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

    Close

    Adblock Rilevato

    Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.