AttualitàBacoliComuni FlegreiIn Evidenza

Operai senza mascherine: a Bacoli il sindaco chiude gli stabilimenti meccanici

“Trovo intollerabile che nei principali stabilimenti industriali della nostra città, Leonardo ed MBDA, i dipendenti stiano lavorando senza mascherine. Addirittura, su indicazione dei dirigenti locali e nazionali, gli è vietato di indossarle “per non creare panico”. Trovo intollerabile che, fino a ieri sera, non era stata effettuata la sanificazione dei locali di lavoro. Non è mia intenzione contrastare il diritto al lavoro. Ma non è pensabile che i lavoratori vengano trattati in questo modo. Non è pensabile che a causa di misure incoscienti si metta a repentaglio la salute di centinaia di operai. Bacolesi e non. Non è pensabile che da un lato si chieda alla comunità il grande sforzo di restare a casa, e dall’altro non si assumano azioni di prevenzione utili a tutelare la salute pubblica. Non è pensabile vanificare i sacrifici che tutta la popolazione di Bacoli sta mettendo in campo, per evitare la diffusione del Coronavirus. Per questi motivi ho disposto la sospensione ad horas delle attività dei reparti, nonché di tutti gli stabilimenti aziendali, localizzati sul territorio di Bacoli, che non hanno assunto i protocolli di sicurezza anti-contagio, come l’adozione di protezioni individuali (mascherine, etc), fino all’adeguamento delle strutture industriali di lavoro alle misure di prevenzione al COVID-19“. A comunicare la decisione è il sindaco di Bacoli Josi Della Ragione.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.