AttualitàBacoliComuni FlegreiIn EvidenzaPozzuoli

Notte di Ferragosto, chiuse le spiagge a Pozzuoli e Bacoli

Il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia ha firmato un’ordinanza con la quale dispone l’interdizione assoluta, per chiunque, delle spiagge libere del territorio comunale nella notte di ferragosto, dalle ore 21 di sabato 14 alle ore 6 di domenica 15 agosto. Non ci potranno quindi essere bivacchi, ne accensioni di braci o fuochi, questi ultimi peraltro già vietati per l’intera stagione estiva dall’ordinanza 109 del 23 giugno 2021 e da una disposizione della Capitaneria di Porto sulla sicurezza della navigazione.

Fuochi e falò non potranno essere accessi nello stesso periodo di tempo nemmeno sulle spiagge in concessione. “Considerata l’usanza, diffusa soprattutto tra i giovani, di festeggiare l’arrivo del ferragosto sulle spiagge e visto che siamo ancora in emergenza sanitaria, vogliamo in particolare evitare, così come abbiamo fatto lo scorso anno, che si formino rischiosi assembramenti – ha sottolineato il sindaco -. C’è anche una nota dell’Asl che raccomanda per questi giorni di festa maggiore attenzione e il ricorso ad azioni di contrasto alla diffusione del coronavirus. Purtroppo non ci possiamo ancora permettere rilassamenti da questo punto di vista. Faremo dei controlli con le forze dell’ordine sull’intero litorale a salvaguardia della sicurezza e della salute di tutti“.

Il medesimo provvedimento è stato adottato anche a Bacoli, con apposita ordinanza da parte del sindaco Josi Della Ragione.

È indecente lo stato in cui, stamane, abbiamo trovato le spiagge. È insopportabile ricordare cosa è accaduto lo scorso anno, la notte di Ferragosto, sui nostri arenili. Risse tra centinaia di persone, falò ovunque, decine di ragazzi in coma. Con sanitari e forze dell’ordine chiamati a fare gli straordinari per salvare la vita di tanti giovani. E tanti genitori, svegliati nel cuore della notte, costretti a correre al pronto soccorso. Infine, la mattina dopo, spiagge ridotte come discariche a cielo aperto. Basta. Non si può restare indifferenti. Non si può aspettare la tragedia, senza fare nulla. Lo scrivo da sindaco. Lo scrivo da padre. Per questi motivi, per prevenire una nuova notte di follia, ho firmato l’ordinanza che vieta l’accesso in spiaggia, su tutto il territorio di Bacoli, per la notte del 14 agosto – sottolinea il sindaco di Bacoli Josi Della Ragione. I litorali saranno controllati dalle forze dell’ordine. Sono vietati falò, utilizzo legna, carbonella. È vietato ogni forma di bivacco, campeggio. I trasgressori saranno denunciati e multati. Siamo felici che la nostra città sia visitata, vissuta, sempre da più persone. Ma bisogna averne rispetto, cura. In caso contrario, faremo l’impossibile per difenderla“.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.