AttualitàComuni FlegreiMonte di ProcidaPrimo Piano

Una firma storica per Monte di Procida: dalla Marina Militare sarà acquistato un terreno a Miliscola

Questa mattina il sindaco Peppe Pugliese e il consigliere Avv. Michele Costigliola, con delega al patrimonio, si sono recati a Taranto presso la Direzione Generale della Marina Militare, per siglare una firma storica: il Comune di Monte di Procida, nella zona di Miliscola, acquisterà un terreno di oltre 4000 metri quadrati che sarà destinato ad area verde attrezzata e parcheggio.

Questo acquisto sarà importante perché permetterà di liberare Miliscola del traffico e favorirà il suo sviluppo come isola pedonale in un’ottica di implementazione turistica.

Questa mattina a Taranto insieme all’Avv. Michele Costigliola con delega al patrimonio, presso la Direzione Generale della Marina Militare, abbiamo messo una firma storica per Monte di Procida – sul punto interviene soddisfatto il sindaco Peppe Pugliese – Il nostro Comune acquisterà un terreno di oltre 4000 metri quadrati che sarà destinato ad area verde attrezzata e parcheggio. In questo modo libereremo, finalmente, Miliscola dal traffico e la restituiremo come isola pedonale ad un nuovo futuro turistico, di crescita e sviluppo. Tra contenziosi, protocolli e difficoltà burocratiche, finalmente concretizziamo un’azione amministrativa che i cittadini del posto aspettavano da oltre venti anni. É un evento storico che cambierà le prospettive non solo della zona, ma di tutto il territorio, considerando che Miliscola rappresenta il punto di riferimento e meta balneare di tantissimi cittadini anche al di fuori dell’area flegrea. Con l’arrivo della primavera ci prepariamo alla prossima stagione turistica che, mi auguro, potrà essere di grande ripresa e rilancio per tutti”.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.