AttualitàBacoliComuni FlegreiPrimo Piano

Festa della Musica al Castello di Baia: martedì 21 giugno l’esibizione del pianista Lorenzo Pone

Anche il Parco archeologico dei Campi Flegrei aderisce alla Festa della Musica 2022, iniziativa proposta dal MiC in piazze, strade, musei e luoghi della cultura italiani. L’edizione 2022, con il tema “Recovery Sound Green Music Economy”, punta i riflettori sulla ripartenza del settore musicale attraverso una particolare attenzione e rispetto per l’ambiente.

Nella serata del 21 giugno al Castello aragonese di Baia alle ore 20 si esibirà il pianista Lorenzo Pone con un recital straordinario con musiche di Haydn, Mozart, Beethoven, Schubert e Chopin. Il concerto è organizzato in collaborazione con l’Accademia Musicale Napoletana, storica istituzione italiana fondata da Alfredo Casella nel 1933, organizzatrice tra l’altro del celebre Concorso Pianistico Internazionale a lui intitolato e diretta dal maestro Massimo Fargnoli, già direttore artistico dell’Orchestra Scarlatti della Rai di Napoli.

Particolarmente apprezzato per la speciale qualità del suono e uno stile finemente espressivo, Lorenzo Pone è italiano di nascita, ma vive e lavora a Salisburgo dove si è laureato presso il Mozarteum. Nel 2019 è stato insignito del Saint John’s Smith Square Award di Londra (onore toccato tra gli altri ad Andras Schiff), a seguito della borsa di studio offertagli dal Principe Carlo d’Inghilterra per il perfezionamento di un anno presso il Royal College of Music. Già nel 2013 la vittoria del Concorso Internazionale della Radio Portoghese aveva portato il giovanissimo italiano a realizzare une serie di pregevoli registrazioni radiofoniche presso gli studi RTP 2, registrazioni peraltro presto riprese da BBC 3 e ritrasmesse in differita europea, cui seguiranno a stretto giro due lunghe tournée solistiche negli Stati Uniti e in Sudamerica. “Ad oggi, nessun pianista della sua generazione può restituire un Mozart così indimenticabile”, il commento di Harry Saltzman del “New York Times”, nel 2016.

Successivamente al primo sviluppo della pandemia del 2020-21, gli impegni artistici di Lorenzo Pone sono sopravvissuti con una nuova presenza alla Philarmonie di Berlino, con una nuova serie di incisioni radiofoniche in Portogallo e con l’uscita discografica per l’etichetta ufficiale del Mozarteum dell’album cameristico Neapolitan Violin Sonatas, realizzato insieme alla violinista italiana Federica Tranzillo, già allieva di Salvatore Accardo, e dedicato al repertorio del ‘900 di area napoletana, disco che ha ricevuto più di un riconoscimento dalla stampa nazionale italiana e dalla RAI.

Il Direttore del Parco Fabio Pagano dichiara: “Siamo lieti di celebrare la Festa della Musica con un concerto al tramonto negli spazi del Castello di Baia. Un’occasione per arricchire di suggestioni il nostro patrimonio e condividere pienamente lo spirito della Festa”.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.