AttualitàBacoliComuni Flegrei

BACOLI| Promozione della cultura della salute al Parco Borbonico: arriva l’evento “PerCorsi di Salute”

Il 15 e 16 giugno, il Parco Borbonico del Fusaro, a Bacoli, ospiterà l’evento “PerCorsi di Salute”. Due giornate dedicate alla promozione della cultura della salute e del benessere.

Il progetto, promosso dall’Associazione Carena, insieme al giornale La Voce della Scuola, al coordinamento Rotary Club Giugliano – Ager Liternum, il Rotary Club Campi Flegrei e la Cattedra Unesco – Educazione alla Salute e allo Sviluppo sostenibile della Federico II di Napoli, hanno organizzato queste due giornate dedicate alla promozione della cultura della salute e del benessere della persona. Con attività sportive e informazioni sulla corretta alimentazione, l’obiettivo è di sensibilizzare la cittadinanza sui benefici di uno stile di vita sano e attivo, in linea con l’Obiettivo 3 dell’Agenda ONU 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

L’evento è patrocinato da importanti enti istituzionali tra cui il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, la Regione Campania e il Comune di Bacoli, e rientra nell’ambito del progetto SwitchtoHealthy che promuove modelli alimentari mediterranei sani e sostenibili.

Partecipando all’evento ci sarà l’opportunità di incontrare consulenti della salute, della nutrizione e del benessere psico-fisico con cui è possibile approfondire informazioni utili per mantenere un corretto stile di vita e migliorare il benessere generale.

L’iniziativa è, inoltre, patrocinata dagli Ordini professionali dei Biologi, dei Tecnologi alimentari, dei Giornalisti e dei dottori Agronomi e Forestali della Campania. La partecipazione prevede il rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP).

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.