AttualitàBacoliComuni FlegreiMonte di ProcidaPozzuoliPrimo PianoQuarto

Emergenza Coronavirus. Il trasporto pubblico sarà ridotto della metà

I servizi del trasporto pubblico locale in Campania subiranno una drastica riduzione a causa dell’emergenza Coronavirus. La decisione, a seguito di un incontro avutosi stamattina tra Regione e aziende del TPL. In serata è arrivata poi l’ordinanza (clicca qui per il file completo) firmata dal governatore Vincenzo De Luca.

In particolare, su tutto il territorio regionale fino al 25 marzo, i servizi di TPL terrestri, sia su ferro che su gomma, saranno ridotti del 50% mentre per quelli via mare, dai porti sorgitori della terraferma di Pozzuoli, Napoli e Sorrento per le isole del Golfo, sarà prevista la limitazione dei servizi a tre corse di andata e tre corse di ritorno per ogni direttrice con diversificazione delle unità navali (unità veloci e navi ro/ro pax). Ciò al fine di garantire la continuità territoriale per motivi sanitari, lavorativi e di approvvigionamento dei beni di prima necessità.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.