Sport

Doppio colpo per la Virtus Basket Pozzuoli: firmano Kushchev e Lurini

Due colpi importanti per la Virtus Basket Pozzuoli di Fulvio Palumbo. All’ombra della Solfatara si accasano Niccolò Lurini e Sasha Kushchev.

Niccolò Lurini, classe 2000, 93 kg per 198 centimetri, per il giocatore è il secondo campionato con la maglia gialloblù dopo quella dell’anno scorso dove ha fatto registrare discrete percentuali di tiro con il 43% dal perimetro, il 30% dal pitturato e il 77% ai liberi. Per Lurini è il terzo campionato cadetto che disputa vista la sua esperienza con la Pallacanestro San Vendemiano e quella in serie A2 nel 2017-’18 con la Mens Sana Siena. Cresciuto nelle giovanili del Galli Basket di San Giovanni Valdarno, la sua città natale, è stato, poi, per due anni a Cantù prima di approdare nella cittadina senese. 

Il pivot Sasha Kushchev nella passata stagione era tra le fila della Pallacanestro Lucca in serie B. Classe 1990, 104 kg per 201 centimetri, è italiano di origini ucraine e vanta un’esperienza di oltre dieci anni nella serie cadetta. Grinta, presenza fisica e mano precisa, queste le sue peculiarità. Ha militato nel corso degli anni nella Paffoni Omegna, poi nella serie Dna con Perugia, seguono tre anni in Dnc passando da Benevento, Mola e ancora Benevento, poi Virtus Roma, Dynamic Venafro in B ed, infine, nelle ultime tre stagioni con Cerignola, Bisceglie e Lucca. In Toscana ha avuto percentuali del 65% dal pitturato e dell’80% dalla lunetta. 

Con Bordi rappresenta un’ottima coppia nel ruolo di ala piccola perché dotati entrambi di una buona tecnica e con volontà e grinta da vendere – ha spiegato Fulvio Palumbo, responsabile dell’area tecnica del club puteolano -. Un elemento su cui puntiamo, insieme agli altri giovani del gruppo per il futuro, con la consapevolezza che dopo le ottime cose fatte vedere la passata stagione può solo maturare e migliorare di più. Ora per completare il roster manca solo un pivot esperto che ci auguriamo di chiudere nelle prossime ore“. 

Sasha è un lungo dotato di tantissima grinta ed è un grande lavoratore – spiega Mariano Gentile, coach della compagine puteolana -. Ha maturato negli anni una notevole esperienza nel campionato di serie B. E’ un giocatore dotato di una buona presenza fisica e che può vantare buone percentuali di tiro. La società ripone grossa fiducia in lui come in tutti quelli che compongono il roster della Virtus Pozzuoli“.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.