Sport

Cuore Puteolana a Fratta: prestazione d’orgoglio dopo una settimana tribolata

Una buona Puteolana porta a casa un punto dall’insidiosa trasferta di Frattamaggiore. Nonostante la settimana tribolata in casa granata, i ragazzi di mister Iodice, hanno risposto bene sul campo e con un pizzico di fortuna in più avrebbero potuto ottenere anche l’intera posta in palio.

Allo stadio “Ianniello” di Frattamaggiore, si rivede a sorpresa tra i pali Testa. Davanti a lui il quartetto formato da Sardo, Marseglia, Cassandro e Posillipo che non fanno pesare l’assenza per squalifica del capitano Follera. A centrocampo agiscono Vittorio Palumbo e De Rosa mentre dietro bomber Palumbo il terzetto è formato da Inghilterra, La Pietra e Antignano. Ed è proprio quest’ultimo ad avere la prima palla gol dell’incontro. Su cross dalla trequarti di Marseglia, infatti manca di poco la palla a pochi centimetri dalla porta. Sul finire del primo tempo è ancora la Puteolana a rendersi pericolosa. La Pietra da solo davanti ad Evangelista, si divora il più facile dei gol. Nella ripresa, la gara diventa più spigolosa con nessuna delle due squadre disposte a perdere. L’occasione per sbloccare la partita nei minuti finali dell’incontro ce l’avrebbe Antignano, che a tu per tu con il portiere di casa, viene atterrato da Balzano. Per il signor Morello della sezione di Tivoli però non ci sono gli estremi per assegnare il calcio di rigore.

Con il pari conquistato a Frattamaggiore, la Puteolana mantiene a cinque punti proprio la Frattese mentre l’Afragolese con la vittoria sul campo della Virtus Volla si porta a sette lunghezze dai granata.

A seguire la sintesi della partita a cura di Planet Web Tv.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.