AttualitàBacoliComuni FlegreiIn EvidenzaPozzuoliQuarto

Cumana e Circumflegrea: dopo 60 anni in arrivo un nuovo sistema di segnalamento

Nella mattinata di venerdì il Presidente di Eav Umberto De Gregorio ha firmato il contratto che a affida a Sirti i lavori per la realizzazione del nuovo sistema di controllo e sicurezza delle linee Flegree.

Sirti società leader nella progettazione, realizzazione, manutenzione, integrazione di sistemi e gestione di infrastrutture di rete si aggiudica con la Business Unit Transportation la gara per sistemi di sicurezza sulle linee flegree. Quest’ultime sono 2, e corrono lungo due direttrici parallele in direzione ovest, una costiera (Cumana) ed una interna (Circumflegrea), entrambe con partenza da Napoli Montesanto e arrivo a Torregaveta.

Sirti Transportation si occuperà di realizzare per EAV un nuovo sistema di controllo e di sicurezza del traffico ferroviario in linea con i più moderni sistemi ferroviari italiani ed europei. L’innovazione del sistema di segnalamento riguarderà oltre che la linea Cumana anche la linea Circumflegrea, potenziando quindi per quest’ultima le attività di raddoppio che saranno definite entro il corrente anno. L’innovativo sistema denominato ACCM (Apparato Centrale Computerizzato Multistazione) consentirà di gestire tutti gli enti di stazione che regolano la circolazione ferroviaria tramite il controllo di un elaboratore a logica programmata, che gestisce il movimento dei convogli secondo orari e modalità prefissate e conservate in memoria. Il sistema ACCM sarà implementato dal sistema SCMT (Sistema di Controllo Marcia Treno), che costituisce il più avanzato e sicuro sistema per la sicurezza del traffico ferroviario.

Sirti Transportation si avvale del proprio centro di ricerca sito a Genova per la realizzazione di prodotti innovativi per il mercato del segnalamento ferroviario. Elemento di punta – che completa il portafoglio tecnologico offerto da Sirti nel mercato del trasporto ferroviario – è l’innovativo ACC-Multistazione, Apparato Centrale Computerizzato denominato Compact SIS-4, che rappresenta l’avanguardia dei sistemi di segnalamento multistazione. Interamente computerizzata, questa soluzione integra le funzioni di comando locale di stazione e di distanziamento dei treni con quelle di gestione del segnalamento ferroviario oggi è Impiegata con successo in diverse tratte nazionali, e internazionali.

Umberto De Gregorio, Presidente di Eav dichiara: “Dopo circa 60 anni finalmente partono i lavori per dotare il sistema delle linee flegree di un sistema moderno di sicurezza. I lavori hanno una durata prevista di 30 mesi. Si tratta di un evento epocale che rivoluzionerà il sistema di trasporto delle linee flegree“.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.