AttualitàComuni FlegreiPozzuoliPrimo Piano

Coronavirus a Pozzuoli. Chiuse le scuole per 3 giorni

Dopo Quarto, anche a Pozzuoli le scuole resteranno chiuse nei prossimi giorni a causa dell’emergenza Coronavirus. In particolare nella cittadina puteolana, le scuole riapriranno solo nella giornata di giovedì. Questo sulla base di un’ordinanza firmata dal sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.

Aspettiamo la conferma da parte dell’Asl per il link epidemiologico, per avere la conoscenza completa del percorso del virus arrivato nella nostra città, che ha colpito un nostro concittadino, attualmente in isolamento presso la propria abitazione senza sintomi da ospedalizzazione – evidenzia Figliolia. In attesa di tale documentazione ho firmato, in via cautelativa, un’ordinanza che prevede la chiusura delle scuole cittadine, private e pubbliche, per i prossimi tre giorni. Le lezioni riprenderanno giovedì 5 marzo. Tutti gli istituti di ogni ordine e grado sono oggetto del dispositivo emanato. Sono altresì sospese tutte le attività che prevedono aggregazioni per le strade o in luoghi chiusi, e le attività sportive – sottolinea il primo cittadino puteolano.
Si tratta di precauzioni messe in campo per rassicurare la cittadinanza. Comunicherò con la massima trasparenza, passo dopo passo, attraverso questa pagina tutte le notizie e gli aggiornamenti. Vi invito a non rincorrere fake news, ma di attenervi soltanto alle informazioni ufficiali. Inoltre ricordo a tutti i cittadini e agli studenti, compresi gli studenti fuori sede, provenienti o già ritornati da un’area interessata dal contagio del virus a comunicare il rientro al proprio medico di famiglia, al fine di ridurre l’eventuale rischio di contagio e consentire un costante monitoraggio al fine di successivi provvedimenti
“.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.