AttualitàComuni FlegreiPozzuoliPrimo Piano

Coronavirus, nuovo contagiato a Pozzuoli. Il sindaco: “Restate a casa”

Oggi sono stati effettuati sei test. Un nostro concittadino è risultato positivo. È in isolamento domiciliare e l’Asl ha già avviato la ricerca del link epidemiologico.
A Pozzuoli, dall’inizio dell’epidemia ad oggi, sono 246 i tamponi totali. Sono 43 i pazienti che hanno contratto il Covid. Di questi 33 sono attualmente contagiati (2 ospedalizzati e 31 in isolamento domiciliare), 1 guarito clinicamente, 3 persone guarite definitivamente e 6 decessi.
Il tempo necessario per ottenere i risultati si è rivelato nei giorni scorsi eccessivo. E su questo ho chiesto all’Asl chiarimenti e di velocizzare. Ovviamente è un problema riguardante tutti i comuni dell’Asl Napoli 2 Nord.
In tal senso ci aiuterà, almeno per eseguire più test, l’istituzione del Casello Tampone presso il Santa Maria delle Grazie: potranno così essere fatti più tamponi ai soggetti sintomatici, in base alle segnalazioni dei medici di base e all’attivazione del dipartimento epidemiologico. Ma occorrerà allo stesso tempo accelerare l’analisi di questi test.
Voglio precisare che sui dati complessivi dei tamponi c’è un ritardo evidente dell’Asl Napoli 2.
Leggo critiche sui numeri dei test totali: i tamponi possono essere fatti soltanto a soggetti con sintomi. Per gli asintomatici è tutto un altro filone, che stiamo cercando comunque di affrontare e che si verifica non solo nella nostra città.
Siamo qui tutti per tutelare la salute!
Ora abbiamo solo un obbligo, morale e sostanziale, che va oltre i tamponi, e che è il vero elemento per limitare i contagi:
BISOGNA STARE A CASA!
Per fermare il diffondersi del virus questa resta la nostra unica arma! Quello che si sta verificando in questi ultimi giorni è insostenibile: bisogna uscire solo per necessità!
Per le nostre abitudini so bene che sarà una dura prova stare a casa in questi giorni di Pasqua. Ma è un atto che dobbiamo fare, con sacrificio per noi stessi e per tutti quelli che si impegnano per noi, per tutelarci e per salvare vite umane. È un atto fondamentale.
In questo momento il distanziamento sociale è l’unica arma che ci consente di fare dei passi avanti. Soprattutto nel rispetto di chi combatte ogni giorno in prima linea per tutelare la nostra salute.
Abbiamo aumentato i controlli in città da parte di tutte le forze dell’ordine e in questa settimana saranno ancora più serrati. Non vanifichiamo tutti i sacrifici fatti fino ad ora e rispettiamo le regole.
Restiamo a casa! Comportiamoci con responsabilità e ce la faremo!
” A comunicarlo è il sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.