AttualitàBacoliComuni FlegreiIn Evidenza

Coronavirus. Il sindaco di Bacoli: “Alcuni locali non rispettano le norme per evitare il contagio, ora partono le denunce!”

Sto provvedendo a denunciare quei locali, bar, lidi, ristoranti e luoghi di svago che stamattina hanno violato le disposizioni di sicurezza utili ad evitare il contagio da Coronavirus. Sarò intransigente. Il prossimo passo è la chiusura: con sanzioni di tipo civile e penale. Trovo sconcertante il grado di incoscienza ed irresponsabilità delle migliaia di persone che si sono riversate a Bacoli. Per questo ho attivato controlli capillari della Polizia Municipale. E sollecitato interventi da parte di Prefettura, Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza. Voglio essere molto chiaro. I titolari di attività commerciali hanno il dovere di evitare affollamento di persone. Sia all’interno che, soprattutto, all’esterno dei propri locali. Ripeto, anche all’esterno. Vi aggiornerò sulle misure che, in sinergia con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Regione Campania, stiamo adottando a tutela della salute pubblica. Ognuno deve sentirsi responsabili. Ognuno deve fare la propria parte. È un dovere a cui nessuno può sottrarsi“.

Queste le parole con le quali il sindaco di Bacoli Josi Della Ragione, attraverso la sua pagina facebook, annuncia i provvedimenti in corso d’adozione per tutte quelle attività di Bacoli, che non hanno rispettato le disposizioni di legge per evitare il diffondersi del contagio da Coronavirus.

Articoli Correlati

Back to top button
error

Clicca sull'icona per seguirci su Facebook!

Close

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.