AttualitàComuni FlegreiIn EvidenzaPozzuoli

LA VERGOGNA| Valanga di commenti razzisti inneggiano all’eruzione dei Campi Flegrei

A seguito delle ultime scosse di terremoto nei Campi Flegrei è scattata l’emergenza provinciale mentre sul web c’è stata una valanga di commenti razzisti e inumani che inneggiano all’eruzione del vulcano e alla distruzione del popolo flegreo.

In particolare dopo la notizia del furto delle batterie dei sensori Ingv utilizzati per monitorare le scosse di terremoto e il bradisismo, sui social sono volate parole e insulti molto pesanti dagli utenti. “Meritate l’estinzione”, “Poi al prossimo terremoto se la prendono con la Protezione civile…”, “Una sola parola, lavali”, si legge sul web.

E ancora commenti offensivi e a dir poco denigratori: “Poi dicono che non sono tutti così, questa è la fine che si meritano! Poi si lamentano pure e vogliono essere aiutati!?”, e tanti altri se non più diffamatori come, “Un’altra Pompei non ce starebbe male a pensarci”.

In un momento così delicato in cui dovrebbe esserci solo solidarietà e aiuto reciproco questi commenti evidenziano un clima di odio e un disprezzo radicato che va avanti da secoli e che spesso viene alimentato proprio da professionisti dei media e da chi ci governa. 

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.