AttualitàComuni FlegreiIn EvidenzaPozzuoli

POZZUOLI| Tunnel Tangenziale-Porto ancora chiuso: ecco qual è il motivo

A Pozzuoli il tunnel denominato Tangenziale – Porto che dovrà collegare il porto di Pozzuoli con lo svincolo di via Campana della Tangenziale di Napoli, è ancora chiuso dopo sei anni di ritardo dalla data inizialmente prevista per il termine dei lavori. Ma qual è il motivo dei continui rinvii per l’apertura del tunnel? 

Come si legge nella determina dirigenziale N.2352 del 20.11.2023 (clicca qui) manca ancora un’attività di prevenzione incendi, una documentazione necessaria e presentazione della SCIA antincendio per le gallerie, relativamente alle attività ad esse connesse, soggette ai controlli dei Vigili del Fuoco.

Con una precedente determina si è proceduto all’affidamento diretto del servizio di presentazione SCIA antincendio per le gallerie, all’operatore economico ing. Francesco Quintaluce. Quest’ultimo ha deciso, però, di non adempiere al contratto per “difficoltà personali che avrebbero reso problematica la prosecuzione della sua esecuzione”.

Pertanto è stato individuato sulla piattaforma telematica di negoziazione “TuttoGare” del Comune di Pozzuoli, l’operatore economico abilitato per il servizio richiesto “Polis Consulting S.r.l.”, con sede legale in Pomezia, vicino Roma.  

Il fine che con il contratto intende perseguire è la messa in esercizio dell’asse stradale in galleria di collegamento della Tangenziale di Napoli, uscita via Campana, con il Porto di Pozzuoli, “previo conseguimento del rilascio da parte del Comando dei Vigil del Fuoco dell’attestazione di rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa di prevenzione incendi e sussistenza dei requisiti di sicurezza antincendio”.

*Pozzuoli News 24 è anche su Whatsapp. E’ sufficiente cliccare qui per iscriversi al canale ed essere sempre aggiornati. 

ADV ADV

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Adblock Rilevato

Il sito si sostiene attraverso le pubblicità. Per favore, considera di disattivare l'Adblock per consentirci di continuare a fornire contenuti gratuitamente.